Storia e natura mettono il Piemonte in pole position per il rilancio nel 2022

Allianz MiCo
12.02 - 14.02 2023

News

Storia e natura mettono il Piemonte in pole position per il rilancio nel 2022

Moltissime le iniziative della Regione per valorizzare in modo sostenibile l’incredibile patrimonio naturalistico, storico e culturale rispondendo ai desiderata del nuovo viaggiatore.

 

Una regione che ha da sempre nella natura e nelle tradizioni il proprio punto di forza non poteva non cogliere le opportunità rappresentate dalle nuove tendenze turistiche post-pandemia, come racconta l’Assessora alla Cultura, Commercio e Turismo della Regione Piemonte, Vittoria Poggio: “Già nella campagna promozionale 2021 abbiamo utilizzato le cosiddette “5S”: Sicurezza, Smart approach, Sobrietà, Solidarietà, Sostenibilità, evidenziando questo tipo di caratteristiche della nostra regione e indirizzando l’attenzione del turista su esperienze all’aria aperta, tra borghi, outdoor, bellezza, e autenticità. Parallelamente, su questi assi si è lavorato a diversi progetti di sviluppo prodotto”.

 

Tra gli esempi l’Anello Unesco, un percorso di oltre 600 km dove elementi naturali, culturali, storico artistici disegnano un mondo da scoprire con lentezza, a piedi e in bicicletta, o i due progetti europei transfrontalieri con la Francia a ovest e la Svizzera a nord. In particolare, il progetto Trenino Verde delle Alpi che svilupperà il turismo slow tra Domodossola e Berna. E ancora, per il turismo enogastronomico, le iniziative dell’Assessorato all’Agricoltura per promuovere i gusti tipici del Piemonte, o il riconoscimento al Piemonte quale Regione Europea dello Sport 2022, oltre agli incentivi in aree montane e la creazione dei Distretti Urbani/Diffusi del Commercio. Senza contare che il Piemonte presenta oltre 2.060 elementi di rilevanza paesaggistica, storica e culturale tra cui le Residenze Sabaude, i Sacri Monti, i palazzi e i castelli che caratterizzano il paesaggio regionale.

 

Il Piemonte si rivolge da tempo al viaggiatore consapevole”, aggiunge l’Assessora, “ad esempio con una politica ormai storica di promozione e diffusione del marchio Ecolabel europeo di qualità ecologica alle strutture ricettive e quindi per la crescita di n nuovo modello di turismo; ampio spazio viene dato nella comunicazione al progetto Borghi Sostenibili e alle località premiate con la Bandiera Arancione o la Bandiera Blu per la sostenibilità ambientale. Speriamo che il 2022 sia l’anno della rinascita per il settore turistico, ma che probabilmente vedrà ancora prevalere il turismo nazionale e quello di prossimità, anche se torneranno più turisti europei rispetto al 2021”.

 

Il Piemonte sarà protagonista tra le destinazioni italiane a BIT 2022, a fieramilanocity da domenica 10 a martedì 12 aprile 2022.